Wednesday, 27 July 2011

Norway's 9/11

What can I write about here on the blog in these days? Nothing, really.... After the terror attacks in Norway Friday 22nd July where 78 people died and almost 100 people are wounded in addition to those still missing I'm left (almost) speechless.

I wish I could be in Norway right now, taking part in what's going on in the country.
At the moment it feels wrong complaining about any problems I might have regarding settling in here in Italy. It feels wrong because I really don't have anything to complain about in comparison to those who have lost family members. Or those who survived but had to go through the horrors of the terror attacks.

So for a while this blog will remain silent.

And to the rest of the world we're sending the message that this will not destroy Norway and us Norwegians; if anything, it makes us stronger!


Al momento non so cosa scrivere sul blog. Sono rimasta senza parole dopo la strage di Oslo e di Utøya dove sono morte 78 persone. Sto sempre pensando a tutte le persone che hanno perso uno dei suoi cari...  E non mi sembra giusto lamentarmi dei piccoli "problemi" che esistono per una norvegese che sta cercando di vivere come un'italiana.... Per questo motivo ho bisogno di una piccola pausa dal blog.


Noi norvegesi mandiamo il messagio a tutto il mondo che siamo uniti e siamo forti e che combattiamo l'odio con amore e compassione per gli altri.

2 comments:

Rosetta said...

Ciao,sono Rosetta,ho un blog italiano,vivo vicino Roma,ho trovato per caso il tuo blog e mi ha incuriosito il tuo modo di vedere la vita in Italia.Sei molto brava a spiegare alle norvegesi le nostre usanze.Io nel blog,ho già qualche amica norvegese.A proposito sono colpita anch'io dallo sterminio di vite innocenti che c'è stato nel vostro paese.Ciao,Rosetta

A Foreigner in Italy said...

Ciao, ma che bello che un'italiana ha trovato il mio blog! Sono contenta che pensi che sono brava a spiegare le usanze italiane. Siccome convivo con un italiano ne devo "subire" tante.... ;-))

L'atto atroce che è stato fatto in Norvegia è per noi una cosa davvero incredibile. Ma siamo forti e vinceremo! Grazie per il tuo pensiero per noi.

Ciao.

Post a Comment